Categoria: News

Ordine dei giornalisti del Lazio: “Complotti” e deontologia

di Gianni Dragoni, Carlo Picozza e Pietro Suber Pochi giorni fa è arrivata una raccomandata ai consiglieri dell’Ordine dei giornalisti del Lazio, al presidente del Consiglio di disciplina e al presidente del Tribunale di Roma. La missiva anonima, firmata con la sigla SPQR (Senatus Populusque Romanus), segnala che la tesoriera dell’Ordine del Lazio, la consigliera […]

Continua a leggere

Dire: licenziamenti ingiusti. L’editore li ritiri. Centrale la riforma delle agenzie di stampa

Antonio Moscatello, portavoce Informazione@futuro L’editore dell’agenzia Dire ritiri immediatamente i licenziamenti che ha avviato a pochi giorni dalla partenza del nuovo decreto di Palazzo Chigi sulle convenzioni per le agenzie d’informazione primaria. Dopo quasi due anni di contratto di solidarietà, nei quali i giornalisti hanno dimostrato la loro disponibilità a fare sacrifici per salvaguardare i […]

Continua a leggere

Radio24: allarme ristrutturazione. Infofuturo affianca la redazione

Antonio moscatello portavoce infofuturo Informazione@Futuro esprime piena solidarietà alla redazione di Radio24 e del Gr24, impegnata in un’aspra vertenza per respingere la miope ipotesi di riorganizzazione presentata dall’Azienda, che prevede il trasferimento di sette colleghi a un’altra realtà del Gruppo24Ore, come mero strumento di riduzione dei costi. Il lavoro dei giornalisti non è un costo, […]

Continua a leggere

Israele e Odg Lazio: il Consiglio non è stato informato

In riferimento all’articolo intitolato “Su Israele l’Ordine dei giornalisti si autocensura”, firmato da Roberta De Monticelli e pubblicato sul manifesto il 4 luglio scorso, noi, Gianni Dragoni, Carlo Picozza e Pietro Suber, consiglieri dell’Ordine dei giornalisti del Lazio, ci vediamo costretti a precisare che: a) prima di apprenderlo dall’articolo citato, il Consiglio dell’Ordine del Lazio […]

Continua a leggere

Cdr Approfondimenti Rai: il nostro programma

di Filippo Barone e Manuele Bonaccorsi PER UNA RAI CHE SIA DAVVERO SERVIZIO PUBBLICO 1) La più grande redazione (clandestina) d’Italia La direzione Approfondimento della RAI, con oltre 120 giornalisti in organico, è una delle più grandi redazioni italiane. Realizza programmi televisivi visti da milioni di telespettatori, con grande influenza sulla qualità del dibattito pubblico […]

Continua a leggere

Media Freedom Act: come limitare la libertà dei giornalisti

di Antonio Moscatello portavoce Infofuturo Non è possibile presentarsi al mondo come i campioni della democrazia, mentre di fatto si comprime la libertà di stampa. Eppure è quello che sta accadendo nell’Unione europea, proprio nel momento in cui l’Europa sostiene di proporsi come un argine contro i modelli autoritari. Da poco meno di un anno […]

Continua a leggere