Tag: Rai

Inpgi vara sportello dedicato a esodi Rai. I colleghi sono tutti uguali?

“La Rai vara un mega-piano di incentivazione all’esodo da 15 milioni di euro per mandare in pensione prima del tempo anche tanti giornalisti”. E la presidenza dell’Inpgi che cosa fa? Invece di porre argine in sede governativa e interrogarsi sugli effetti di una simile operazione in termini di aggravamento delle già drammatiche condizioni del nostro […]

Continua a leggere

Rai: Niente di nuovo sul fronte occidentale

di Francesca altieri, portavoce Informazione@futuro per la Rai   Chi giurava che l’emergenza covid-19  cambiasse molte cose in questo Paese, sia in positivo sia in negativo, probabilmente verrà contraddetto dai fatti. Almeno partendo dalla Rai, che pure riveste un ruolo strategico in questo Paese: Servizio Pubblico, quindi al Servizio del Pubblico.  Proprio non potevano farne […]

Continua a leggere

“Piano di Emergenza Rai” – L’informazione non deve essere di uno, ma di tutti

di Francesca Altieri, portavoce Infofuturo per la Rai       Sabato 21 marzo ore 18. Protezione civile: “Sono 42.681 i contagiati da Coronavirus in Italia, 4.821 più di ieri. I guariti 6.072, 943 in un giorno. Le vittime sono 793 in più, totale 4.825. Ricoverati in terapia intensiva 2.857, 202 in più in 24 ore”. […]

Continua a leggere

La Rai non può collassare. Regoliamo la produzione con Smart working garantendo sicurezza e salute di tutti

di Coordinamento Infofuturo per la Rai        Se collassa la Rai… Le date sono importanti. 30 gennaio: primi due casi di coronavirus in Italia. E’ una coppia di cinesi che viene ricoverata allo Spallanzani di Roma. Immediatamente Il Governo blocca tutti i voli da e per la Cina e il 31 gennaio dichiara […]

Continua a leggere
Cavallo Rai mazzini

In Rai Coronavirus più veloce della task force

di Francesca Altieri portavoce informazione@futuro per la Rai   Un collega inviato, ha contratto sul lavoro il virus. E’ stato incaricato dall’Azienda per la quale lavora e dal suo Direttore di documentare l’incubo che stanno vivendo le regioni del nord. Prudentemente, come le stesse raccomandazioni aziendali sancivano all’inizio, si è tenuto alla larga dalle cosiddette […]

Continua a leggere