La misura è colma al Messaggero. Il lavoro dei colleghi è sacro

Facciamo nostra la preoccupazione espressa dal Comitato di Redazione del Messaggero rispetto agli ultimi eventi e alle condizioni di lavoro del primo quotidiano di Roma.  Tre i problemi di salute incorsi negli ultimi mesi a colleghi per cause direttamente o indirettamente collegati a situazioni di stress. Due gravi. Per tutti è stato necessario richiedere l’intervento dell’ambulanza.
L’ultimo il 15 luglio scorso. Inaccettabile lavorare in queste condizioni.
Auspichiamo al più presto un confronto con la direzione e la proprietà affinché possa ristabilirsi un clima di serenità lavorativa che, nel giornale di via del Tritone, sembra ormai smarrito.
Come  Info@futuro esprimiamo la massima solidarietà a tutti i colleghi che stanno vivendo questa difficile situazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.